A PORTO CERESIO VINCONO DANIEL FONTANA E RACHELE BOTTI

A PORTO CERESIO VINCE

DANIEL FONTANA NELLA CATEGORIA MASCHILE

E RACHELE BOTTI NELLA FEMMINILE

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e spazio all'aperto

La prima edizione dello Sprint vvVincent di Triathlon si è rivelata un successo per iscrizioni, circa 230 i partecipanti, e per il livello della gara dove tutte le frazioni sono risultate molto competitive, sia nella categoria maschile che femminile. Ne è uscita così una giornata di sport, agonismo e divertimento, sia per gli atleti che per gli spettatori. Quasi tutto il paese infatti, si è affacciato infatti ad osservare da spettatore la gara.  Così l’oasi naturale del piccolo comune della Lombardia, si è trasformata in una splendida cornice per una prima edizione vinta da tutte le componenti che hanno contribuito al successo. Lo sparo del via inaugurato dall’assessore allo Sport, Alessandro De Bortoli.

LA GARA

Daniel Fontana, triatleta argentino naturalizzato italiano, è stato il testimonial principale di questa prima edizione, ha testato il percorso e, infine, ha trionfato nella gara maschile. L’atleta che fu olimpico ad Atene nel 2004 e Pechino nel 2008 e già vincitore dell’Ironman di Los Cabos nel 2014, si è confermato, vincendo in 0:53:38 davanti a Tommaso Gatti che per tutta la gara gli dava del filo da torcere, ma che concludeva la sua prova in 0:54:00, davanti al suo compagno di squadra nella Pool Cantù 1999, Filippo Galli, che chiudeva sullo sprinti finale terzo, con un ritardo di soli 2’’: 0:54:02.

1 FONTANA Daniel 0:53:38

2 GATTI Tommaso (POOL CANTU’ 1999) 0:54:00

3 GALLI Filippo (POOL CANTU’ 1999) 0:54:02

Il percorso che prevedeva la frazione di nuoto nelle acque del Lago di Lugano, della bike sul lungolago, e della corsa tra strada e ciclabile, da ripetere 2 volte, vedeva in campo femminile la vittoria di Rachele Botti, della Swiss Triathlon, in 0:59:18. Ben più staccata in questo caso Valeria Vaghi, della DDS, staccata di quasi 2’ e Nicole Caironi, della Raschiani Tri Pavese, a 1:03:07.

1 BOTTI Rachele (SWISS TRIATHLON) 0:59:18

2 VAGHI Valeria (DDS) 1:01:10

3 CAIRONI Nicole (RASCHIANI TRI PAVESE) 1:03:07

Gianluca Calfapietra, presidente del Forhans Team, e organizzatore dell’evento, commentava con entusiasmo la giornata: “La gara è andata molto bene, è una prima edizione ed abbiamo già capito quali sono le situazioni che possono essere migliorate in un evento come questo, e quindi possiamo solo migliorare. Porto Ceresio e tutta l’area circostante, sono territori che vivono di sport, tra montagna, bicicletta, sci nautico, e grandi eventi come la Tre Valli Varesine, è un luogo con una tradizione sportiva soprattutto nel ciclismo. Il tempo è stato clemente per la gara, hanno tutti vissuto bene il percorso ciclistico sul lungolago, ma anche la frazione di corsa con passerella sul ponte di legno di 300metri sospeso sull’acqua. A livello scenografico è stato di grande impatto emotivo. Credo che per un atleta sia una bella immagine da portare dentro” – continuava poi analizzando il contesto – “Il feedback delle società di zona, è stato molto positivo, il triathlon oggi ha emozionato tutti, in primis la sindaca, Jenny Santi, che ringrazio e che ci ha ringraziato, avendo vissuto con curiosità ed emozione questa giornata, e rinnovandoci l’invito a tornare. Considerando le gare che c’erano in questo weekend, è andata bene anche a livello di presenze. La nota positiva è che abbiamo trovato una grande disponibilità da parte del territorio, e per questo ringrazio tutti quelli che ci hanno offerto un supporto importante, perché ci hanno comunicato la volontà collettiva di voler far riuscire bene questa gara. Mi ha fatto impressione vedere lo stesso assessore e gli altri della giunta, mettersi a lavorare insieme a noi, per gestire con grande umiltà, le varie fasi organizzative”.

Anche Maria Pia De Santis, della fondazione vvVincent, ne ha tratto lati positivi: “La sveglia è suonata all’alba, e alle sette e mezzo la zona cambio era già piena di atleti. Ascoltando i commenti post gara sono rimasta personalmente molto felice. La gente ci ha mostrato entusiasmo, e noi ne siamo stati avvolti. Il clima è stato perfetto, il lago meraviglioso, e qualche goccia caduta è servita a rinfrescare gli atleti nelle varie frazioni. Volevo ringraziare tutti per aver contribuito al successo di questa edizione d’esordio”.

 

INFO E ISCRIZIONI: 
www.forhansteam.it
Fb: @forhansteam
info@forhansteam.it