Campionati Italiani Giovani Aquathlon: grande successo a Montesilvano

E’ stato un grande week end di sport quello che si è consumato il 5 e 6 giugno a Montesilvano, trasformatasi nella capitale italiana del triathlon italiano. Oltre 1800 atleti nelle varie categorie giovanili che, si sono sfidati a caccia dei titoli nazionali di triathlon e aquathlon, regalando ai cittadini un grande spettacolo sportivo e una parvenza di ritorno alla normalità. Il magnifico scenario del lungomare Aldo Moro, la perfetta organizzazione del Forhans Team e dell’associazione Project Ultraman Montesilvano, il contributo tecnico della Fitri e soprattutto la perfetta sinergia con l’Amministrazione comunale, hanno reso il week end davvero unico. 

Vedere centinaia di giovani provenienti da tutta Italia tornare a gareggiare insieme è stato un segnale importante, e l’entusiasmo che hanno generato nella città abruzzese ha coinvolto i cittadini che hanno assistito alle gare con grande coinvolgimento. 

“E’ stato un evento davvero importante in quanto a numeri di partecipanti – dice Gianluca Calfapietra, presidente di Forhans Team -. Hotel, bar e ristoranti hanno visto la presenza di oltre 3000 persone per quattro giorni, numeri che hanno fatto ripartire il volano del turismo sportivo in Abruzzo. E’ stata una gara molto difficile da organizzare, in così poco tempo e in una location nuova, aggiungendo anche la complicanza dei protocollo di gestione del rischio di contagio Covid-19, ma il responso, a detta di tutti, in primis del Presidente della Fitri Giubilei, è stato ottimo.

Grazie al supporto della Fitri, del Comune di Montesilvano, di tutte le forze dell’ordine di Pescara e Montesilvano, e degli sponsor, siamo riusciti ad organizzare un  grande evento in completa sicurezza. La voglia di fare e fare bene, da parte di tutti, si è sentita, soprattutto il clima di accoglienza è stato percepito da tutti,atleti, tecnici, accompagnatori, e questo ha reso ancor più bella questa ripartenza delle attività giovanili del triathlon. Se pensiamo che solo due mesi fa c’era il rischio di dover annullare l’evento e rimandare ancora i nostri giovani ai soli allenamenti, con il senno di poi, siamo tutti felici di aver accettato la sfida e di far parte di una Fitri che ha scelto di cambiare passo. Recuperate le forze, siamo già al lavoro con Fitri e il Comune di Montesilvano per capire come strutturare il progetto Triathlon per il 2022.

Montesilvano si conferma una spot ideale e perfetto per la triplice disciplina e di certo non vogliamo lasciarci scappare questa grande opportunità”. 

 

LA NEWS SUL SITO FITRI