Challenge Roma Il triathlon sfida l’eternità di Roma

Per la prima volta nella sua storia il circuito internazionale Challenge sbarca a Roma e si immerge nel fascino della Capitale.

Roma è luce, bellezza, fascino, mistero.Roma è storia.
Il triathlon è passione, sudore, sofferenza, sacrificio. Il triathlon è cuore.

Challenge Roma 753 è la sfida verso l’eternità. Lasciare un segno che resti impresso negli annali di questo sport attraversando la città posta al centro del Mondo, lasciandosi osservare da secoli di battaglie leggendarie che hanno scritto le pagine più importanti della letteratura di tutti i tempi.

Il weekend da appuntarsi sull’agenda è quello del 22/23 luglio 2017. Due giorni di sport, di competitività e di emozioni. Un antipasto al sabato, con una prova Sprint. E il piatto forte la domenica, con la tappa del circuito Challenge internazionale su distanza atipica, regolarmente approvata e messa in calendario dalla FITRI (Federazione Italiana Triathlon).
Challenge Roma 753 è un evento unico nel suo genere. Il nome e le caratteristiche della gara riportano immediatamente alla data di fondazione della città di Roma nel 753 A.C. Saranno infatti 1.753 metri per la frazione di nuoto, 75.310 metri per la frazione di ciclismo e 17.530 metri per la frazione dicorsa. Mai prima di oggi il circuito Challenge aveva proposto un format su queste distanze.
Ma Roma è diversa, è speciale. Ed è pronta a rendere indimenticabile questa esperienza.

Un tuffo nelle acque del laghetto dell’Eur, nella Roma più moderna, lasciandosi alle spalle la scia delle ultime luci dell’alba.
Poi scarpe allacciate e via in sella pronti ad immergersi nuovamente, questa volta a colpi di pedali, tra i meandri e la maestosità dei segni lasciati in eredità dalle gesta imperiali e dalle correnti artistiche che ne disegnano le mura e ne scolpiscono il cuore. Un saluto ai gladiatori del Colosseo, alle bighe del Circo Massimo, alle toghe dei Fori Imperiali e ai Pontefici ospitati sotto la cupola di San Pietro.
Tolto il caschetto, messa da parte la bici, via di corsa verso l’arrivo sulle rive del laghetto. Lì dove si è partiti carichi di energia ed emozione e dove si giungerà stremati, con il fiato corto e i muscoli incandescenti, ma con gli occhi gonfi di gioia. Perché l’impresa è compiuta. E la storia è stata scritta ancora una volta.

Gianluca Calfapietra, presidente del Forhans Team e organizzatore di Challenge Roma 753: “Lo scorso anno abbiamo dato il via a un progetto affascinante portando il triathlon dentro Roma e facendo nuotare i partecipanti nel laghetto dell’Eur per la prima volta nella storia. Oggi presentiamo la nostra nuova sfida, entrando a far parte del prestigioso circuito internazionale del Challenge. Un evento unico nel suo genere per location, distanza e prospettive. Ringraziamo la Fitri e soprattutto il Team del Challenge Family per aver reso possibile questo nostro sogno e aver mantenuto il format del Roma 753, in omaggio alla data di fondazione della nostra Capitale“.

Challenge Roma