II Roma Open Water al Porto Turistico di Roma: la pioggia non ferma gli atleti per una domenica di grande nuoto

II Roma Open Water al Porto Turistico di Roma: la pioggia non ferma gli atleti per una domenica di grande nuoto

 La pioggia non ha fermato la seconda edizione del Roma Open Water, Granfondo di nuoto all’interno della suggestiva cornice del Porto Turistico di Roma. La manifestazione, organizzata dal Forhans Team con il patrocinio della Regione Lazio e di Roma Capitale e il supporto della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Lazio, si è svolta regolarmente, con tutte le disposizioni anti Covid previste, e ha visto una buona partecipazione di atleti che da tempo attendevano la possibilità di tornare a disputare una prova agonistica.

Imponente il supporto offerto dal Porto Turistico di Roma che oltre ad offrire la location ha schierato le forze dell’ordine che hanno fornito la sicurezza necessario per il regolare svolgimento della gara con le imbarcazioni della guardia costiere e le moto d’acqua della polizia nautica.

I VINCITORI

Tre le distanze di gara in programma: i 500 metri dedicati agli under 16 e Under 18 (con partenze separate), i 1500 dedicati a under 20 e senior e i 3000 metri dedicate ai senior. Ivan Merli si è aggiudicato il 3000 metri maschile, Chiara Velluci il 3000 metri femminile. Poi Andrea Scarfoni ha trionfato nei 1500 maschile e Ludovica Salvati la stessa distanza femminile. Infine Matteo Iannone ha vinto l’under 16 maschile, Ilaria Cosimi l’under 16 femminile, Tommaso Scarfoni e Giulia Valeri l’under 18. Al via anche i gli atleti della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico con il successo di categoria di Roberto Pasquini nei 1500 maschili (e secondo assoluto) e di Daniela Palazzetti nei 1500 femminili (e terza assoluta.

TUTTE LE FOTO

LE CLASSIFICHE